Spiagge

SpiaggiaCon il suo clima magnifico da eterna primavera, l’Arcipelago delle Canarie è una delle mete preferite dai viaggiatori amanti del mare. Qui potete infatti tuffarvi nelle acque blu tutto l’anno, riscoprendone la bellezza anche nei lunghi mesi invernali. Con una percentuale di giornate di sole annue altissima, temperature che non scendono sotto i 20° e temperature minime dell’acqua sui 18°, queste isole sono perfette per chi adora rilassarsi su sabbia dorata e morbida. Ecco allora alcune spiagge che non potete assolutamente perdere.

Tra le spiagge delle Canarie che hanno meritato la Bandiera Blu, spiccano alcune che si trovano a Tenerife, la maggiore delle isole che vanta anche una costa di 342 chilometri. Eccole: El Médano, Leocadio Machado, La Tejit, Las Vistas, Troya I-II (Américas I-II), Fañabé, La Arena, El Socorro, Playa Jardín, San Telmo e La Arena (Mesa del Mar).

A Fuerteventura ci sono altre spiagge molto interessanti, se ne contano circa centocinquanta, come quelle che si trovano nella zona Nord-Ovest nel villaggio di pescatori di El Cotillo. Qui potrete scegliere tra Playa del Ajibe de la Cueva, Playa del Castillo e Playa del Aguila e godervi momenti di pausa infinita, in un luogo dove sembra che il tempo si sia fermato. E se sognate davvero di tornare indietro nelle epoche, Gran Canaria è l’isola delle Canarie che fa per voi.

Qui la natura si regala in tutto il suo splendore primitivo e selvaggio, regalando piccole calette poco frequentate da turisti. Ma se ad un certo punto volete darvi al divertimento, Playa de Ingles è il luogo perfetto.

Altre spiagge delle Canarie molto riservate potete trovarle a Lanzarote, l’isola più a Est dichiarata dall’Unesco “Riserva della Biosfera”. Qui il mare e le spiagge sono dedicate davvero agli amanti della natura e degli sport acquatici. Una su tutte? Famara: si trova nella zona nord-ovest, ai piedi del Risco de Famara, la montagna più alta dell’isola ed è la più lunga di Lanzarote.

Anche sull’isola di El Hierro potrete scegliere tra spiagge incantevoli come quelle delle piscine naturali di Charco Azul sulla costa nord-ovest o di Puerto Naos a sud. Un’alternativa?  La spiaggia di Arena a sud-est con la sua sabbia nera o quella bianca di Arena Blancas. Qui dovrebbero comunque recarsi tutti coloro che sono interessati allo scuba diving visto che questa perla dell’oceano offre i fondali marini più belli di tutto l’arcipelago. Se poi volete provare un po’ di kitesurf, surf e windsurf qui siete nel posto giusto. Chi ama l’avventura può invece puntare dritto a La Gomera, con le sue spiagge rocciose. Le isole Canarie non smettono mai di stupire con una grande varietà di paesaggi e mete da visitare.